Chiesa di S. Lorenzo a Garda – Church of St. Lawrence in Garda

Dalla frazione di Rino potete continuare il vostro itinerario salendo al piccolo paese di Garda. La rupe sulla quale sorge la chiesa di S. Lorenzo deve essere stata, fin da tempi remoti, un osservatorio che teneva sotto controllo le primitive vie d’accesso a Edolo: infatti, Garda significa in antico germanico “recinto militare di osservazione”. La sua costruzione in questo punto strategico era un riconoscimento dell’importanza che Garda aveva nella prima parte del Medioevo. La tradizione militare parla di un castello che sorgeva sul luogo dove poi fu fondata la chiesa: innegabilmente i muraglioni dell’antica canonica fanno pensare ad un fortilizio. Attraversando un portale dall’aspetto antico e romantico si arriva al sagrato della chiesa, circondato da un muretto di granito: da qui la vista è splendida. La chiesa primitiva doveva essere in stile romanico longobardo a giudicare dalla muraglia laterale, costruita in pietra regolarmente squadrate ed allineate e rimangono tracce di romanico anche nella parte inferiore della facciata, dopo i vari rifacimenti ed ampliamenti dei secoli successivi. La chiesa è orientata ad est e presenta una poderosa torre campanaria. Si presenta divisa in due navate, con un ampio presbiterio rettangolare. Tracce della struttura romanica sono visibili nella parte inferiore della facciata e nel fianco meridionale. Una incisione alla destra del portale sembrerebbe datarla al 1159. A metà del XII secolo doveva essere una struttura ad aula singola, quasi certamente conclusa da un’abside semicircolare. Nel seicento subisce una profonda ristrutturazione con l’aggiunta della seconda navata, e del campanile, forse in sostituzione della torre precedente. Internamente sono belle l’antica pavimentazione in grossi blocchi di arenaria e la soasa dorata opera del XVIII secolo.

From the village of Rino you can continue your route going up the small town of Garda. The rock on which stands the church of St. Lawrence must have been, since ancient times, an observation that held in check primitive access roads to Edolo fact, Garda is in ancient Germanic “military observation enclosure”. The construction in this strategic place was a recognition that Garda had in the first part of the Middle Ages. The military tradition speaks of a castle that stood at the place where he founded the church: the walls of the ancient canonical undeniably suggest a fortress. Through a portal, antique and romantic to get outside of the church, surrounded by a wall of granite: the view from here is splendid. The early church had to be in the Lombard Romanesque style, judging from the side wall, built of stone squared and aligned regularly and traces of the Romanesque in the lower part of the facade, after several renovations and expansions of the following centuries. The church is oriented to the east and has an imposing bell tower. Is divided into two aisles, with a large rectangular presbytery. Traces of the Roman structure are visible at the bottom of the front and southern flank. An incision on the right side of the portal seems to date it to 1159. In the middle of the twelfth century must be a single class structure, almost certainly ending in a semicircular apse. In the seventeenth century underwent a major restructuring with the addition of the second nave and bell tower, perhaps in place of the previous tower. Inside are beautiful the ancient paving of large blocks of sandstone and golden picture works of the eighteenth century.


Visualizzazione ingrandita della mappa

Le altre architetture religiose:

–> Parrocchiale S.Lorenzo

–> Santuario della Madonna di Pradella

–> Chiesa di S. Andrea

–> S. Antonio Abate (Rino)

–> S.Maria Bambina (Garda)

–> S. Giuseppe (Sonico)

 

Bibliografia/Bibliography


Tags: ,


Fuochi d’artificio a S.Lorenzo

Fuochi d'artificio a S.Lorenzo

Archivi